AUGURI

“…Vassene il tempo e l’uom non se n’avvede….”diceva Dante. E mai pensiero più ovvio, e profondo insieme fu espresso. Vero è che anche altri grandi dopo di lui hanno posto l’accento sulla fugacità del tempo, sulla caducità del tutto, e ciò nonostante ci sentiamo legati alle cose terrene come fossero immortali, eterne!, e a nulla sono valsi gli insegnamenti di … Continua a leggere

I due bimbi

C’era una volta un bimbo, che, già dal suo primo apparire nel mondo, ebbe un potere tale sugli uomini che essi, pur ricorrendo affannosamente, disperatamente a tutte le scienze da loro possedute, ne furono costretti a subire la tirannia. Era anche beffardo. La sua nascita, non come le altre, era, inconsapevolmente, motivo di gaudio, per tutti, di felicità, di speranze, … Continua a leggere

C’era una volta…

Cera una volta un giorno… era freddo e pieno di neve e le montagne erano bianche e il cielo sereno e il mare libero e azzurro più che mai… C’era una volta una notte, piena di stelle, comete, lontane e vicinissime, che potevi toccarle con la mano e sognare… c’era una volta una musica, dolce, vicina, lontana, che parlava al … Continua a leggere

la forza della vita

Fiori asfittici di sabbia rami scheletrici di roccia, aridi, deformi, espressione di stanca sofferenza, attraggono, respingono. Forti, in un apparente languore, non cedono alla morte. Resistono, abbarbicati alla vita, voluttuosamente. Tu, essere pensante, seppur vittima di un antico dolore, devi imitarli!

Pensierino della notte

Stavo andando a letto,morta di sonno, quando mi è venuta in mente questa, come dire, massima che sentivo spesso dire da mio fratello, quante cose ricordo di lui, anche quando sono mezz’addormentata(un giorno vi parlerò di lui)( ma che ve ne importa!), dicevo la massima:CHI SA CHE NON SA, SA, NON SA CHI NON SA CHE NON SA. Sì è … Continua a leggere

Legge Gasparri e dintorni

Il presidente della repubblica Ciampi ha rinviato alle Camere la legge Gasparri, ritenendola, solo in due punti, dice la maggioranza, non in linea con la costituzione, né sufficientemente pluralista, di quel pluralismo che egli stesso aveva richiamato nel suo messaggio alle Camere circa un anno fa. Varie trasmissioni televisive “d’informazione” ne hanno fatto l’argomento della serata .Ho seguito Ballarò. I … Continua a leggere

La donna irakena

Tra le macerie della città distrutta, chiusa nel burka, nascosta nel suo paludamento, la donna avanza. Il passo suo veloce, china la testa sotto il macigno antico e sempre nuovo, fantasma del passato e di quell’ora. Le strade vuote, piene di macerie, un cosmico dolore grida, muto, e lancia al cielo un urlo atroce. Ora alza la testa. fiera; due … Continua a leggere

Errore

Questa immagine doveva andare accanto al post.Avrei potuto rinunciare, ma mi piaceva la bimba raffigurata, ragion per cui la inserisco a parte, perchè per quanto abbia letto le indicazioni in merito all’inserimento immagini, non necessariamente lateralmente o sopra il post, la mia ricettività è molto ridotta a quest’ora! Buonanotte.