Closed

Spero che queste vacanze sortiscano qualche effetto benefico. Secondo un nostro caro amico blogger per la mia "patologia" la terapia talassemica è la migliore! Voglio dargli credito…ma non ci credo!!!Arrivederci a tutti a presto. Cercherò comunque di leggervi di tanto in tanto e salutarvi. Non dimenticatemi! Io vi penserò con grande affetto. Ilia  

…Al cellulare…

"Cris, non trovo il mare!!!" Questa la mia invocazione di aiuto al cellulare.  Mi sono decisa, questa mattina a tornare al mare, a Quel mare che ben conoscevo, da tanto tempo, che ho dimenticato in poco tempo. Arrivo a casa, la mia, la nostra casa; il cuore che batte all'impazzata, l'incertezza del varcare quella soglia da troppo    trascurata, un'aria di … Continua a leggere

il socio

Ho appena finito di assistere al film di Sydney Pollack "il socio" tratto dall'omonimo  romanzo di John Grisham, e, nonostante non sia la prima "visione", tuttavia mi ha tenuta inchiodata alla poltrona per tutta la durata, più di due ore. Conoscevo molto bene il film, ne ricordavo passaggio dopo passaggio, scena dopo scena, i dialoghi, tutto, o quasi, eppure non … Continua a leggere

Realtà deformata!

                                                Ci sono dei momenti in cui pare che non si riesca, per quanto si cerchi, non solo a sopportare il peso della propria esistenza, ma a riconoscerne i tratti pur essenziali, nonostante grandi, innumerevoli sforzi. Quando, inopinatamente, opera di un sortilegio maligno, "l'ordine naturale delle cose" si sovverte, e tutto appare in una sorta di realtà deformata, irriconoscibile, … Continua a leggere

Tania. Sesta e ultima parte

C'è qualcosa in lei di impalpabile, d'indefinito. Le sue certezze, costruite con dispendio di tempo, danaro, fatica, sacrificio, cominciano a vacillare: il presente, diverso da quello prefigurato, nebuloso, incerto il futuro…il suo progetto a lungo accarezzato…Un'amara verità, ora, l'unica: la vita di Giuseppe è minacciata da una gravissima forma di talassemia, che, anche se per il momento stabile, potrebbe sfuggire di … Continua a leggere

virgilio s’è perso…

Non capisco cosa stia succedendo! Riesco a modificare il post, dopo attese, dopo prove e riprove e me lo ritrovo più "scombinato" di prima, e con la cancellazione "automatica"  di alcuni commenti. Per di più, avendo risolto il problema, così credevo, avevo cancellato il post di precisazione, trovato anch'esso senza i suoi commenti, e me lo ritrovo di tutto punto. Non so … Continua a leggere

precisazione

In attesa che virgilio mi consenta di "modificare" il post di questa notte, desidero informare che mi è già stata cortesemente segnalata la duplicazione, involontaria , naturalmente, di un passaggio e, aggiungo, l'omissione della parola CONTINUA!Infatti manca ancora la conclusione che ci sarà entro brevissimo tempo.Grazie!

Tania. Quinta parte. il piccolo Giuseppe.

Quella con un cenno della mano la invita a sedersi. Un rapido sguardo, indagatore, la percorre tutta. Tania si sente "denudata", un brivido le corre lungo la schiena, un silenzio che pare eterno, rotto da una voce, quella di lei, che parla con decisa franchezza, chiede, spiega, dice…Tania, composta, né timorosa, né sfrontata, risponde, chiede a sua volta, parla di … Continua a leggere