Le api, ora!!!

Dopo aver visto il video proposto da Diamanta, dalle immagini di una crudeltà inaudita, raccapricciante, insopportabile anche alla vista, oltre che al cuore, sulla soppressione di animali "da pelliccia", e non ci sono parole per descrivere lo shok,  mi ha preso un'angoscia tremenda, un senso di colpa che non riuscivo a reggere, stavo male. Sì, perché anch'io ho ucciso, di … Continua a leggere

Tristezza, e ancora tristezza!!!

La cornetta è muta, lì, sull'apparecchio, e non ha occhi per vedere, orecchie per sentire, voce per parlare. E io la guardo quasi a dargliela una voce, che, suono dolce, mi riempia il cuore gonfio d'amarezza, a darle occhi che, teneri, mi  rimandino uno sguardo d'amore colmo, a darle orecchie che, attente, ascoltino le mie parole, troppo a lungo inespresse. … Continua a leggere

Lotta

Ho ingaggiato una lotta "all'ultimo sangue" con un moscone, già da ieri sera, che,   infido e veloce, gira intorno al lampadario della mia camera, poi, quando si sente "minacciato", scompare, letteralmente, e non c'è verso di stanarlo. E dire che ne ho una fifa fo..ta, come del resto di tutti gli insetti, volatili e terrestri, appartenenti alla sfera animale, come…umana. … Continua a leggere

Tristezza

Chiusa nella mia sdegnosa impassibilità, prigioniera di me stessa e della mia "fiera" umiltà, dinanzi ad un televisore che mi rimanda immagini e brandelli di parole, di pensieri che pure colgo con un senso di analisi non pregiudizievole, guardo la cornetta che, fredda, se ne sta comodamente adagiata sull'apparecchio, muto.E un silenzio di dentro, e una solitudine cercata, o quantomeno … Continua a leggere

Notturno

  Bianche,le case si stagliano alla luna,vive;ghiaiosii viali si allacciano alle stelle,sinuosi.Passi lenti, veloci, voci lontane, vicine…Tra turgide foglie di alberi svettanti,    dolce,si leva una sinfonia di voci,un soffio di vento,canoro; flebile, un pigolar d'uccelli;poi nulla…     Alberi scheletriti s'addensano,minacciosi,in una massa nera… Nel cuorel'angoscia di un mondo  scomparso,di ombre ridenti  dissolte.E penso a te,nube dolcissima, bianca,alla tua infinità,irraggiungibilenella scabra … Continua a leggere

Per le vie del centro…

 Era da un po' di tempo che non frequentavo le vie del centro della mia città, men che meno in moto…      Oggi, nel pomeriggio inoltrato, mi lascio convincere, senza troppo sforzo, direi, da mio figlio ad andare con lui in moto. Mi sento un po' ragazza "di ritorno" e un po', forse molto pazza. Eppure un pizzico di sana, o insana? … Continua a leggere

In volo!!!

 Ed eccomi di nuovo nel mio elemento, quello dei quattro di "taletiana" memoria, l'aria. Mi guardo distrattamente intorno, seduta accanto al finestrino, come di consueto, e sogguardo la "fauna" all'interno del velivolo. Nulla d'interessante. Meglio la vista di fuori. Sono davvero sola, ora, non vedo, non sento nessuno.I pensieri, anche quelli se ne sono discretamente andati, rarefatti, come quest'aria nella … Continua a leggere

Oblio…

  Vano,   inseguire orme calcate  di passato;   illusorio,  sperare idoli falsi    di futuro;  vile incertezza,  l'oggi…  Unico  scampo,   la quiete, certa,   dell' oblio!                                                                    

Io vorrei, non vorrei…

Lo sguardo corre di continuo all'orologio che, ora troppo lento, ora troppo veloce scandisce il tempo, esasperante.   Katia vorrebbe che le lancette volassero, vorrebbe che si fermassero…"io vorrei , non vorrei, ma se vuoi…"  Nella mente un turbinio di pensieri, dentro il petto un  incalzare, un rallentare di battiti…L'ha rivisto, dopo circa 20 anni, incrociato, scontrato all'uscita di quel bar, … Continua a leggere

Poesia acrostica

Folle, ho consumato il tempo a ricercar quell'            Estasi fallace,          Lasciva eIndecente,   Che infida ti lusinga a braccia tese, poi s'Invola,  Tarpandoti le Ali della vita!