Domenica di…autocommiserazione e… diffidenze.

OggiLacrime incontenibili dai miei occhi, stanchi, fiume in piena che ha travolto gli argini.  Piango su di me, sul dolore che mi consuma l'anima, sul tempo che indifferente scorre, su questa libertà ritrovata, di cui non so che fare. Mi aggiro in un deserto arido. Solo sogni di un vissuto disperato e disperante che sanno di realtà presente, e, al … Continua a leggere

Non siam più Noi!

  Bianca   la strada e lunga, e  piana,  di petali di rose profumata, e         Noi,  l'assaporiamo tratto a tratto,  inebriati;    verdi  i campi e sconfinati,   di fiori colorati sfavillanti e     Noi,   li respiriamo, avidi,  assetati;  arduo   un pendio dinanzi,    ripido, faticoso, e     Noi,  lo beffeggiamo, uniti,      scudo l'un dell'altra.  Nero     un sentiero, e aspro, e  insospettato,   di spine … Continua a leggere

Partenza…

Fra qualche ora m'imbarcherò sul solito aereo che mi porterà daimiei "magnifici quattro".Piacere di volare, ancora, ansia per volo stesso, insolita; felicità di ritrovarci, insieme, tristezza per le assenze che spiccano più delle presenze; lacrime di gioia, per l'avvenimento che si festeggia che, come altre volte, si mescoleranno a lacrime di dolore, ineludibili, nonostante…noi.Sentimenti e emozioni contrastanti, come nella quotidianità, … Continua a leggere

Questa sera, qualche aforisma…

Mi sveglio in forma e mi deformo attraverso gli altri! (A. Merini) Quando la bugia sembra vera, nasce la calunnia! (A. Merini) La calunnia è un vocabolo sdentato che quando arriva a destinazione mette mandibole di ferro. (A. Merini)Nella vita accade come nel gioco degli scacchi: noi abbozziamo un piano, ma esso è condizionato dal gioco che si compiacerà di … Continua a leggere

Dedicata a te!

  Forti,  le braccia tue    penetrano l'anima mia,       inquieta;   bianche,   le mani tue    accarezzano lo sguardo mio,  smarrito…  Cessa l'angoscia e   stilla di rugiada si fa     il pianto

"C'è qualcosa di nuovo" in me, oggi!No, non è una rivisitazione della poesia pascoliana! Più semplicemente la mia mente elabora qualcosa di diverso dai troppi ieri trascorsi con una corazza intorno al cuore, dentro una gabbia in cui mi sono volontariamente chiusa. Vorrei poter dire che l'armatura sta cedendo e di conseguenza apro una porticina per volare fuori, libera, ma … Continua a leggere