Storie di donne: Mara. Ultima parte.

La condizione persistente di intenso, muto dolore della ragazza, mossero a pietà un amico, che le diede modo di rintracciare Fernando, contravvenendo alle sue ferme disposizioni.Tremante, lei digitò un numero di telefono.     Parole come pietre acuminate, all'altro capo del filo, un tono risoluto, algido, determinato, di chi non ammette repliche né intromissioni, la trafissero come lame infuocate. Una disperazione disperante la … Continua a leggere

Storie di donne: Mara. Quarta parte.

Mara avrebbe voluto confidare a sua madre il sentimento che la legava a Fernando, avrebbe voluto parteciparla della gioia che pareva la soffocasse, delle ansie che la pervadevano; avrebbe voluto chiederle consigli su come gestire quella incontenibile felicità che la trafiggeva ogni volta che lo vedeva, il suo meraviglioso ragazzo; avrebbe voluto che lo conoscesse… Ma la madre non che … Continua a leggere

Storie di donne: Mara.terza parte

Egli raggiunse in men che non si dica gli innocenti colombelli, ed intimò duramente al malcapitato di non azzardarsi ad accompagnarsi mai più alla figlia.Un momento dopo, abilmente camaleontico, a lei parlò con la consueta dolcezza; si profuse in un'accorata e credibile dissertazione sull'amore, sui giovani, sui "tempi giusti e persone giuste". Non l'avrebbe lasciata sola in balia di malintenzionati, … Continua a leggere

Storie di donne: Mara. Seconda parte.

Mara aveva circa diciotto anni, quando, a una festa da ballo, organizzata dalla sua più cara amica, Anna, aveva incontrato lui, quello che avrebbe scandito il suo tempo, sempre, dovunque, comunque.  La giovane, il cui scopo era quello di rivedere, complice l'amica, il suo ragazzo, dal quale il padre, estremamente geloso e possessivo, l'aveva allontanata, non sospettava minimamente che quella … Continua a leggere

Storie di donne: Mara. Prima parte.

I ricordi sono strane creature!Un pericoloso mix di nostalgie, di rimpianti, di malinconie, di rimorsi, di improvvisi flashback. E tuttavia  una miscela necessaria al percorso dei viandanti di questa terra.    I ricordi aiutano a vivere. I ricordi aiutano a morire…E' quasi la mezzanotte di una qualunque giornata invernale, Mara vorrebbe distendersi sul suo comodo letto e riposare  il corpo, stanco, … Continua a leggere