E ti sento…

Tra gli alberi frondosi
miraggi di laghetti
azzurri
e dalla nebbia rarefatta

di ricordi antichi
nitido
un volto apparecc9eef6d20952b3edbed32b470e900d0.jpg1fec6de8035919a5e70b5670ae55e5d8.jpg

 

 

 

 

 

 
nei piccoli specchi
irregolari.
Un cinguettio di rondini
sfreccianti
e l’eco di una voce…
   

E ti sento…ultima modifica: 2007-09-10T13:04:53+02:00da ilianetto
Reposta per primo quest’articolo

23 pensieri su “E ti sento…

  1. veramente molto bello,leggendo sembra quasi di vivere la scena descritta…Ti ringrazio xkè sei sempre gentile verso di me e trovi sempre il tempo x passare nel mio blog,il tuo passaggio è così silenzioso ke diventa piacevole.Entri senza far rumore e quando vai via non lasci il segno.

  2. Carissima Ilia, che dire? … Non ci sono parole in certi momenti, solo sguardi, a volte lontani ma sempre intensi … come la prima volta che riesci a “vedere”. Ho attraversato, e continuo un poco anche adesso ad attraversare, momenti complessi. Momenti in cui si vorrebbe poter finalmente stringere tra le mani quello per cui si è cercato di lavorare così intensamente, ma non sempre è semplice. Perché tutto quello che riguarda le persone non è mai semplice. In questi momenti si finisce per disperdersi anche un po’ per strada, anche senza volerlo, ma l’attenzione, in certi momenti, è anche giusto che sia concentrata, proprio per superare i limiti di questa dispersione. Tutto questo purtroppo porta a volte a trascurare le cose “Belle” che si sono incontrate durante il “Viaggio”. Il Cuore piange, ma non riesci a fare niente in quei momenti. Poi, come per incanto, non so neppure perché, quello che sembrava impossibile ritorna ad essere almeno sperabile, ed allora vien fuori, oltre alla gioia, anche il rammarico di avere un po’ perso per strada chi non lo meritava. Ma resta, a mitigare il senso di colpa, la consapevolezza di averle sempre comunque portate nel Cuore, quelle Persone. E’ per questo che sento di poterti lasciare un Abbraccio, adesso … perché Tu puoi capire. Giuliano

Lascia un commento