voltare pagina

Sentire una voce amica, parlare a lungo con lei con la consapevolezza di comprendere e essere compresa; riprovare sensazioni e sentimenti che credevi non avessero più spazio nel tuo cuore, nel tuo essere, ricurva com’eri nella tua nuova realtà di dolore, di solitudine, non solo fisica, ma anche e soprattutto spirituale, di indifferenza, di insofferenza, forse… E’ stato un raggio … Continua a leggere